Vesbeachi metal roller meeting sulla spiaggia - Beachclub Nethen

, ,

Premiere di successo di Vesbeachi

Il 09.10.2021 ottobre 10 si aprono i cancelli per la prima del vesbeachi, il raduno brand-open del rullo metallico sulla spiaggia del beach club Nethen.

VESBEACHI 2021 - Il raduno dei roller metal a marchio aperto sulla spiaggia - Aftermovie

E presto, la spiaggia si è riempita di appassionati di scooter di latta e dei loro compagni.
I visitatori provenivano da tutta la Germania, anche un visitatore dalla Danimarca è venuto a vedere questo spettacolo.
L'atmosfera era rilassata, il tempo non avrebbe potuto essere migliore e le conversazioni di benzina sui toni raffinati della musica soul dal giradischi erano vivaci.
Non c'è da stupirsi, perché la scena aveva da recuperare; nessun evento di questo tipo poteva aver luogo per quasi due anni. Molto tempo per rovinare tutto, ma poco scambio personale. Questo è stato compensato a Vesbeachi.
La cerimonia del trofeo si è svolta intorno alle 15:00, sono state consegnate le premiazioni nelle seguenti categorie:
Migliori Smallframe, migliore Largeframe, il viaggio più lungo su una due ruote e il migliore della giornata.
La tazza per Migliori Smallframe è andato a un Simson Star completamente modificato nel design Iron Man con molti dettagli placcati in oro.
Migliori Largeframe un visitatore del Vespa Club Hannover ha potuto mettere in sicurezza la sua Vespa 150 (VBB).
Il visitatore Philipp ha completato il viaggio più lungo su due ruote Bad Oldesloe sulla sua Vespa PX
e il prezzo un po' fuori concorso migliore del giorno Marek Nachlik, con sede ad Amburgo, si è assicurato per la sua conversione Lambretta con un motore Kawasaki.
 
Alla fine della giornata erano più di 500 visitatori si è recato a Vesbeachi e ha così contribuito a un meraviglioso evento.
L'atmosfera era intatta sotto il sole migliore e una cosa è già certa, che Vesbeachi Blechrollertreffen entrerà sicuramente nella prossima edizione nel 2022.
Testo, video e immagini ci sono stati messi a disposizione dall'organizzatore. Mille grazie a Jelto Gerdes